giovedì 19 giugno 2008

Riflessioni e sentimenti



Ma ciaooo blogger-mattinieri e blogger-nottambuli!

Questo di fianco è il simpatico (e aggiungerei bel) faccione di Clive Owen, un ragazzone di un metro e novanta che un giorno decise di fare l'attore e deliziarci con le sue interpretazioni... Ne approfitto per mandare un saluto a marcimarci, sua grandissima fan ed esperta in materia...


Clive ha interpretato diversi film, personalmente l'ho adorato nella parte del pirata-gentiluomo in Elisabeth - the golden age.

La settimana scorsa su canale 5, in seconda serata, hanno dato Closer (2004), in cui oltre al Clive recitano la bravissima Natalie Portman, Jude Law e Julia Roberts. Non avevo ancora visto questo film e ne ero molto incuriosita. Alla fine sono rimasta un po' male, mi ha lasciato dentro molta amarezza e ho pensato di utilizzarlo come spunto di riflessione.


Nel film si parla di sentimenti e di relazioni "incrociate" dei quattro protagonisti: due di loro (ma non vi dirò chi...) sono degli infelici cronici, non sanno godersi i momenti di gioia quando gli si presentano davanti, probabilmente amano soffrire; il terzo protagonista è un istintivo, cerca l'amore e lo vuole ad ogni costo è cinico e sensibile al tempo stesso; la quarta, la mia preferita, è la più vera, sa cosa vuole, non ha paura di soffrire, se questo le permette di star vicino a chi ama, ma allo stesso tempo è abbastanza forte da difendersi da un rapporto deleterio e autolesionista... Chissà se chi ha visto il film riconosce la mia descrizione dei personaggi... Se non l'avete visto, spero di avervi incuriosito!!


Ora vi illustro la mia riflessione: A volte incontriamo delle persone che usano la maschera del cinismo per difendersi dai dolori sentimentali. Chi afferma di non essere più capace di amare perché ha sofferto troppo e non vuole soffrire più. Chi inizia una storia senza voler coinvolgere il proprio cuore. Chi apparentemente vive, ma non si fa trascinare da chi sta in torno a lui/lei, non perché sia un insensibile egoista, ma perché sente troppo e pensa che il dolore sarebbe troppo forte.


Mi è capitato di soffrire per amore (un po' come a tutti), alla fine di una storia molto importante e bella, ci ho messo un po' per tornare ad amare e a sentirmi viva e vi assicuro che è una sensazione bellissima, che non pensavo di essere più capace di provare.


Il mio pensiero è non abbiate paura di ciò che sarà, vivete pienamente i momenti di gioia che vi vengono offerti, fatelo senza riserve perché ne vale davvero la pena!


Se invece siete realmente degli insensibili egoisti non conosco la cura, forse iniziare a leggere qualche romanzo rosa potrebbe aiutare, ma anche Shakespeare e i suoi bei drammoni o le sorelle Bronte...


Resto in tema d'amore per ringraziare giorgia che ci ha assegnato un bellissimo premio.

Dalla sua isoletta nebbiosa di Avalon questa dolce fanciulla a volte ci parla di argomenti serissimi invitandoci alla riflessione, altre ci coinvolge in ottime cenette tra amiche, ci fa ammirare i bellissimi paesaggi di montagna che la circondano e ci parla di rugby, uno sport di cui conosco poco, ma che mi incuriosisce tanto... Non sempre abbiamo le stesse opinioni, ma il bello è incontrarci per discuterle!

Ecco la motivazione: "Mikim e il suo di tutto un po', perchè ha sempre qualcosa da raccontare e tanta musica da condividere! Ed è simpatica e positiva, ed è bella questa cosa!" Grazie giorgia, troppo buona!!

Poi vorrei precisare una cosetta riguardo i premi da me assegnati martedì: riguardo la mia blogger-amica j. cole ho motivato così la sua premiazione:

"j. cole e il suo Radio Cole, nei suoi post è sempre acuta, ironica, a volte un po' cattiva, ma quanto basta, e a me fa sempre ridere";

vorrei precisare che ho scritto cattiva, ma può essere male interpretato, preferisco correggere con pungente, che ritengo un pregio, riguarda le osservazioni che lei fa della realtà, sempre ironiche e piacevoli da leggere... Jane scusami per la gaffe!!!

Per oggi è tutto... bacibaci!!

P.S. per chi i fan di Clive Owen, che vogliono partecipare ad esilaranti conversazioni sul loro beniamino, vi consiglio questo forum http://cliveowen.forumfree.net/

12 commenti:

Fed ha detto...

Mmmmmmmmmmh, la ragazza ha buon gusto! :) pensa un po' che un amico una volta parlando di un film ha messo in dubbio l'obiettività del mio giudizio liquidandomi con la seguente frase: "Vabbè, ma a te piaceva Clive Owen, per forza ti è piaciuto il film!"
Vabbè, a proprosito di premi affacciati da me quando hai tempo che c'è una sorpresina.

Alessandra ha detto...

ciao Mikim!
le tue riflessioni sono condivisibili ... ma in quanto a non aver paura di ciò che sarà ... non sempre è facile! ritengo comunque che porsi in modo positivo e "sorridente" con gli altri aiuti molto nel quotidiano e nei rapporti interpersonali! si prendono delle belle botte ma anche molte...molte... moltissime soddisfazioni!

buona giornata!!! Ale:)

Anonimo ha detto...

Ciao Mikim!
Che bella sorpresa!Ti risparmio i complimenti verso Clive Owen a cui, solo negli ultimi anni è stata resa giustizia con un successo inaspettato. Personaggio molto sensibile, che ama la riservatezza e schiva gli ambienti mondani e lo star system, insomma,quando si dice che la classe non è acqua..
Concordo con quanto hai scritto, a me il film è piaciuto tanto, nonostante il pizzico di amarezza che mi ha lasciato.
Penso che la vita sia così, piena di "convergenze parallele",che ti rendi conto dell'importanza di qualcosa/qualcuno solo quando pensi di averla persa/o, che cerchiamo negli altri solo il riflesso di noi stessi e quando pensiamo di averlo raggiunto voltiamo pagina..I personaggi più veri sono Larry e Alice, nonostante il linguaggio immediato e il cinismo..Ci sarebbe tanto da dire su questo film, difficile anche dal punto di vista tecnico perchè parta da una scrittura teatrale,film di cui ho amato da subito le belle musiche, l'atmosfera intima che riesce a creare e tanto altro.
Volevo ringraziarti tanto per aver aperto la discussione e saluto Isa, la fondatrice del primo e unico Clive owen italian forum, Sabry e Lasc, rimandando, per chi fosse incuriosito, la discussione sul forum che hai citato

Marci

Mikim ha detto...

@fed: ma ciaooo! Sgrunt... Hai provveduto ad eliminare quella specie di amico??! Passo subito!!

@alessandra: hai ragione, il mio punto di vista è un po' parziale e ti confesso che non sempre sono così positiva verso gli altri... Vabbè! Un bacione

@marci: alias marcimarci... grazie a te del contributo e dell'analisi precisa, come dicevo nel post si vede che sei proprio un'esperta! Un abbraccio

J. Cole ha detto...

Mikim sei un tesoro! Non c'era affatto bisogno che ti correggessi, ma ti ringrazio!

Riguardo all'argommento del post, non ho visto il film, ma sottoscrivo tutto ciò che hai detto riguardo l'importanza e la bellezza di vivere una vita piena, con il cuore aperto al mondo esterno. Si può soffrire, ma ne vale sempre e comunque la pena!

Isa ha detto...

complimenti per il post...come è già stato scritto, si potrebbe parlare per delle ore di questo film perchè offre diversi spunti. Quel che è certo è che insegna che le persone ed i sentimenti sono un gran casino!
Grazie per la pubblicità al forum e grazie a marci che ha salutato il capo supremo del forum, nonchè imperatrice dell'universo, nonchè ME!!!!!
Ciao!!!!
Isa

Mikim ha detto...

@j.cole: figurati, ci tenevo! E' vero, la pensiamo proprio allo stesso modo!!

@isa: benvenuta, ho visto il vostro forum ed è molto carino, ospitare il Capo è un onore!!

Sabry ha detto...

che dire...ottimo riassunto! brava! :) sono un'altra utente del forum di clive...eh, che uomo! le storie intricate, come questa, sono le più vere e quelle che possono accadere più spesso al giorno d'oggi...ci sono tante persone che soffrono e stanno bene nella sofferenza, purtroppo... :( anche il mio personaggio-donna preferito è Alice! però devo ammettere che è un po' difficile da comprendere fino in fondo, la trama e i personaggi di questo film....sarà questo il motivo per cui intriga così tanto?? un bacione a tutte! :**

Mikim ha detto...

@sabry: ciao e benvenuta anche a te... grazie. In effetti più ci penso e più ritrovo dei risvolti interessanti nel film a cui non avevo pensato inizialmente. A presto!

Alessandra ha detto...

ciao Mikim!!!
buon fine settimana!!!!

un bacione Ale:)

Alessandra ha detto...

ri-ciao Mikim!
passi da me ... quando hai un attimo????

bacio Ale:)

Mikim ha detto...

@alessandra: arrivoooo!