lunedì 30 giugno 2008

Cinema d'estate

Buon pomeriggio blogger-cari!!

Il cinema è sempre affascinante, ma l'estate, coi cinema all'aperto, quando l'audio non è mai perfetto e le zanzare attendono in agguato, il tutto guadagna ancora più punti...

Venerdì nella mia ridente e, visto il clima, accaldata città di Cagliari è stata inaugurata una rassegna molto interessante su Anna Magnani. Fino ad agosto alcuni dei suoi film verranno proiettati gratuitamente nel Teatro Civico di Castello, un bellissimo teatro "senza tetto" restaurato e riaperto al pubblico da pochi anni...

Venerdì il film che ha aperto la rassegna era "Bellissima"(1951)... non mi dilungherò in recensioni, visto che c'è gente molto più ferrata di me in questo campo, ma nel vederlo a me e a marcimarci è venuto in mente il paragone con altro film di cui sono un'ammiratrice sfegatata "Little miss sunshine"(2006)...

Il confronto fatto su due piedi e una sedia di legno scomoda (quella del teatro civico) mi ha fatto concludere che le cose non siano cambiate tanto nonostante siano passati più di 50 anni tra un film e l'altro e qualche km di distanza separino Roma e gli States...

Bizzarre sono le persone che frequentano i concorsi di bellezza (little miss) o i provini cinematografici (bellissima)... Le bimbe concorrenti poi si assomigliano molto, in entrambi i casi fanno proprio PAURA...

Trovo entrambe le protagoniste-bambine adorabili, carine, spontanee e soprattutto ben diverse dalla Fauna che le circonda. Stesso l'affetto delle famiglie che stanno loro vicino, e stessa la voglia di proteggerle dal giudizio e dalla cattiveria di chi le circonda. Qualche differenza si può riscontrare nel modo in cui sono narrate le loro vicende, gli anni ci hanno portato un po' più di ironia e diversa è la sensibilità dei narratori e del pubblico...

Ricordo le risate per il balletto preparato da Olive - little miss sunshine, (con la collaborazione preziosa del nonno), per partecipare al concorso. Tanta l'emozione e la tenerezza per la poesia recitata dalla piccola Maria in Bellissima. Nel primo caso non assistiamo all'esibizione di una prima ballerina, nel secondo non si tratta proprio di un pezzo con dizione da accademia d'arte drammatica... ma il bello è proprio qui!!

Infine UNICA è l'interpretazione di Anna Magnani, il suo carattere, le espressioni del viso che lasciano trapelare la speranza di poter permettere alla figlia un futuro da favola nel mondo del cinema, danno al film un velo di malinconia, ma lo rendono anche particolarmente bello e sempre attuale. E' lei ad essere davvero bellissima!!

Per chi fosse interessato e passa da queste parti, qui c'è il programma del Teatro: http://www.comune.cagliari.it/portale/it/eventview.wp?contentId=EVN8363

7 commenti:

Giorgia,alias VerdeIrlanda ha detto...

Ciao Mikim!
Sono due film spelndidi entrambi!
Su Anna Magnani che dire?La scena di Bellissima,quando porta via la figlia che piange è magnifica.
Penso che presto vi proporanno Roma città aperta,forse quello che preferisco con la magica attrice romana.Se nn lo hai mai visto te lo consiglio.
un bacio!

`°*ஜღ Moka ♥ღஜ*°´ ha detto...

ciao cara!! io lavorerò quasi tutta l' estate.... ed anche mio marito....

BUONA VISIONE!!! un bacio!

Mikim ha detto...

@giorgia: ciaooo! concordo con te, daranno anche Roma città aperta, l'ho visto quando ho preparato l'esame di storia e critica del cinema, ma lo rivedrò volentieri... Grazie dei consigli e un bacione anche a te!

@moka: heilà! ops mi dispiace... magari recuperate le vacanze dopo senza trovare il grande traffico! grazie e un bacio-miao anche a te!

Anonimo ha detto...

Spero di riuscire ad adnre alle prossime proiezioni:) Alem

Mikim ha detto...

@alem: dai che ne vale davvero la pena... se vuoi si va insieme!

J. Cole ha detto...

Che bel post: complimenti! :)

Conosco entrambi i film, ma non avevo ancora fatto questa associazione.
Molto interessante!

Mikim ha detto...

@j.cole: ma grazie cara jane! è una constatazione molto personale, potrebbe non essere condivisa, ma io l'ho vista così... bacibaci!!