giovedì 5 giugno 2008

Angelina e le favole

Buona sera!
... la simpatica redazione del blogtg - Mikim vi parlerà ora di gossip:
Angelina Jolie accusa: "I cartoni Disney non rispettano le diversità culturali"... Ormai è noto a tutti che la politicamente corretta Angelina, è una donna attenta a rappresentare ogni etnia anche all'interno della sua famiglia, ma ogni tanto esagera ad esternare...
Angelina afferma che ogni bambina sogna di essere una principessa, ma tra le principesse di casa Disney non ve n'è nessuna africana...

La parola all'esperta (io): - Sono cresciuta con le favole Disney. Le favole tradizionali che la casa di Topolino ha portato al cinema sono prevalentemente di origine Europea come Cenerentola (anche se ho scoperto che in origine pare sia nata in Cina o in Egitto, ma la favola che conosciamo noi è quella di Perrault - Francia) ; la Bella Addormentata (Francia, sempre Perrault), Biancaneve e i sette nani (Germania - F.lli Grimm con lo zampino di Perrault), la Sirenetta (Danimarca - Andersen). Le protagoniste di queste favole hanno tratti somatici dei paesi a cui appartengono, mi sembra ovvio...
Negli ultimi anni abbiamo visto principesse appartenenti ad etnie diverse e continenti diversi: la principessa Jasmin - Aladin - (Medio Oriente) , Pocahontas (Nord America); Mulan (Cina).

Effettivamente non mi viene in mente nessuna principessa Africana. I film Disney che ambientano le loro storie su questo continente sono il Re Leone (dove non vi erano personaggi umani); e Tarzan (dove non vi sono personaggi indigeni)... Non credo però che ciò sia dovuto malafede da parte di casa D.

Ed ecco l'appello: Gentile signora Angelina Jolie - Pitt, perchè non invia lei una storia su una principessa africana, in modo che la Disney ci possa fare un film?
In più di un'occasione ha dimostrato sensibilità e interesse verso la cultura di questo splendido continente, quindi chi meglio di lei può ricercare una storia tradizionale africana e inviarla direttamente alla casella di posta di Topolino (la gradirebbe anche Minnie). Sono sicura che a lei daranno massima attenzione, attivandosi per la produzione di un nuovo film di animazione su questo tema.
Sono sicura che il folclore e le tradizioni Africane sono piene di belle storie da raccontarci.
Però ho un dubbio: la grande fantasia dei bambini non ha mai impedito loro di immedesimarsi in un topo (Topolino, ma anche Ratatouille), in un cucciolo di cervo (Bambi), o in un leone (Simba, il Re leone) e in molti altri personaggi. Mi chiedo come possono avere problemi le bambine Africane, o Afro-Americane ad immedesimarsi in Ariel, Aurora o Biancaneve solo perchè il colore della pelle è diverso dal loro? Credo che questo sia un problema p dei grandi che dei bambini.

Sono convnta che nel mondo globalizzato è molto importante che ogni gruppo etnico abbia la possibilità di far conoscere se stesso anche attraverso le proprie storie e tradizioni, ma non per questo si deve rinunciare a quelle già presenti.Il rischio è di tramandare ai bambini solo le storie che riguardano il proprio gruppo etnico e le proprie tradizioni quando si ha l'enorme opportunità di fargli conoscere le storie del resto del mondo.
Vorrei poter raccontare le favole più diverse ai miei figli e ai miei nipotini, a prescindere dai protagonisti che le animano.

E ora la parola al blog-pubblico-partecipante: che ne pensate??

Vi riporto qui il link dove vi sono le dichiarazioni di Angelina Jolie: http://it.notizie.yahoo.com/quotidi/20080605/ten-angelina-jolie-contro-i-cartoni-disn-df58a43.html

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Esiste Disney, così come esistono delle bellissime favole non Disney, per l'appunto. Se lei ha bisogno di far sapere a tutti quanto è avanti e speciale nella società, non è un problema nostro. Le favole non son fatte di bianchi e di neri e gialli, a compartimenti stagni o mischiati quando qualcuno lo dice, per un senso esasperato di correttezza politica. Son fatte di personaggi che le popolano e di persone che le scrivono.Persone che hanno un proprio background dietro. E di sicuro se va a scavare, c'è tanto da imparare sulla diversità dei popoli, senza bisogno di evidenziare il colore della pelle. Perdona l'enfasi, ma queste tirate delle star non le reggo..;)

Anonimo ha detto...

..ero io l'anonimo..Alem75

Mikim ha detto...

@Alem75: grazie dell'intervento. Sono d'accordo con te, i personaggi delle favole non hanno vincoli etnici, riescono comunque ad arrivare ai cuori del pubblico. Sarà per lo stress dell'attesa dei gemelli, ma Angelina stavolta ha c....o fuori (scusate!) Un bacione

Alessandra ha detto...

scusa Mikim ... ma ti stavo lasciando il commento ieri sera quando improvvisamente una bella saetta mi ha lasciato nel buio più completo!!!! sigh! ... adesso c'è il sole e... ci riprovo!
dunque: sono della generazione venuta su a film western dove gli indiani erano i cattivi e i cowboy i buoni ... e non credo proprio che questo abbia "segnato" il mio modo di pensare ... secondo me la tipa non c'ha un ...zo da pensare ...
baci e buon fine settimana!
Ale :)

Mikim ha detto...

@alessandra: ma ciao... mamma mia che paura la saetta improvvisa, ma se mi scrivi vuol dire che è stata innoqua (meno male!)... sono pienamente d'accordo con te e faccio un nuovo appello:
-Angelina, per il tuo bene, cercati qualcosa da fare!!
Un bacione anche a te!

Mat ha detto...

Concordo con tutti i commenti: esternazioni fatte solo per avere un po' di righe in più sui giornali, desiderio di trovare la malafede in ogni situazione. Pur essendo Cappellaio Matto, non sono un fervente ammiratore della Disney (ad eccezione dei "classici" personaggi), ma trovo questa polemica in favore delle minoranze piuttosto sterile e di cattivo gusto, tipica di quesi "VIP" che si tengono stretti addosso l'icona del "Politically correct".

Mikim ha detto...

@mat: ciaooo! e si, la causa di tutto è la mania al politicamente corretto che imperversa... Vabbè! Un bacione e grazie per l'intervento!

Sergio ha detto...

Mikim sottoscrivo la tua lettera..la signora ha espresso un pensiero dovuto all'ansia da parto..e pensare che quando l'ho incontrata l'ho pure baciata...peccato che era di cera..ma dalle foto che ho non sembra ;)
comunque anch'io amo i film Disney, un gradino su tutti il Re Leone! Ciao!

Mikim ha detto...

@sergio: che bello il Re leone... In altre occasioni ho ammirato Angelina, l'idea che mi da è di una persona che si impegna attivamente per quello in cui crede, poi è proprio bella, però ogni tanto è un po' fuori!!! Un bacione :)