sabato 4 ottobre 2008

L'approfondimento del W.E.

Hello everybody-blogger!

Grazie a tutti per i commenti lasciati nell'ultimo post, sono contenta che Monica Vitti susciti ancora tanto successo... Tra tutti maurizio mi ha fatto una domanda che da un po' di tempo mi chiedo anch'io:
-Che fine ha fatto Monica Vitti??


Non avendone la più pallida idea ho deciso di approfondire l'argomento e ho cercato... Innanzitutto sono andata su wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Monica_Vitti qui c'è la sua biografia e filmografia... lettura interessante...
Poi qui ho trovato un'intervista dove Monica parla delle sue emozioni, della sua vita:
http://www.undo.net/cgi-bin/openframe.pl?x=/cgi-bin/undo/magazines/magazines.pl%3Fid%3D1016628587%26riv%3Dvegetali%26home%3D
Infine qui trovate una sintesi: http://www.mymovies.it/biografia/?a=203

Attrice straordinaria, i suoi personaggi esprimono allo stesso tempo forza e debolezza, ma soprattutto, come ho scritto nel post precedente, è il lato comico che colpisce, la sua ironia profondamente intelligente...




qualche giorno fa in tv ho visto L'anatra all'arancia (1975, regia: Salce), una commedia con Monica Vitti (appunto), Ugo Tognazzi, Barbara Bouchet, dove tra sposi e amanti il carisma di Monica esce vittorioso... bellissime le scene in cui Lisa (Monica Vitti) tenta di far ingelosire il marito (Ugo Tognazzi) e disturba gli approcci tra lui e la sua segretaria Patty (Barbara Bouchet) i modi sono originali e a volte disastrosi, ma evidentemente di successo!

Torniamo alla domanda iniziale: Che fine ha fatto Monica Vitti?

-le notizie che appaiono su internet la danno malata... Invece io spero che si stia godendo serenamente questa nuova fase della sua vita e che come fece Greta Garbo abbia deciso di ritirarsi dalle scene perchè a noi rimanga di sé il ricordo di quando era al culmine della sua carriera e della sua bravura.

Vorrei avere un briciolo del suo carisma, utilizzare la sua astutissima comicità per ridere delle piccole disavventure che capitano nella vita, anzichè arrabbiarmi e a volte starci male, infine vorrei un pochino della sua bellezza... che non guasterebbe affatto!!

Piccola precisazione: l'ordine dei link ai blog è stato cambiato da modalità ordine alfabetico a quella ordine alfabetico inverso... Gli ultimi sono diventati i primi, i primi ultimi e chi stava al centro... ci è rimasto!! si tratta di un cambiamento simbolico e assolutamente non si tratta di una classifica... assolutamente no e ci mancherebbe!!!

Un bacione e buon fine settimana :)

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Una gran donna Monica Vitti..purtroppo è vero che è malata..ha l'Alzhaimer..che penso debba essere una delle peggiori malattie che possa venire ad un'attrice..quando l'avevo scoperto mi aveva rattristato tanto..ALEM

Mikim ha detto...

@alem: mi dispiace davvero... anch'io l'ho letto tra le varie notizie trovate su di lei, ma fino all'ultimo speravo fosse una bufala! un bacione

marci ha detto...

Che tristezza,qualcuno, quando avrà dato i primi segni della malattia avrà pensato che stesse interpretando uno dei suoi personaggi un pò svampiti..
La sua immagine per me sarà sempre legata alla moglie di Alberto Sordi in "Amore mio aiutami" , quando perde la testa per un professore di fisica e durante una cena su una nave da crociera insiste nel sostenere di aver visto i pinguini al polo nord,in una scena tragicomica che rasenta il patetico..Troppo forte..
Miki, ho scoperto grazie a mia suocera, che la famosa "Bang-bang" la cantava Dalidà, e non la Caselli,la famosa cantante per cui Tenco pare che si suicidò.

Maurizio ha detto...

Mikim, grazie prima di tutto del tuo post.... è vero... anche io leggendo qua e là nella rete ho trovato fonti anche abbastanza attendibili che riportano la notizia della malattia della Vitti... per tutti, ed in modo particolare, per chi ha vissuto accanto ad una persona con l'Alzheimer, non è difficile comprendere quanto possa essere devastante come malattia... e allora, voglio ricordare la Vitti così com'era nel pieno della sua vitalità... così come vorrei ricordare una persona che non c'è più... e che ho visto sfiorire un pò alla volta, vorrei ricordarla in tutta la sua forza, la sua determinazione, e la sua capacità di giudarmi quando ho cominciato a mettere i primi passi nella vita....
Un abbraccio

Pino Amoruso ha detto...

Ciao, passo per un saluto e per invitarti a leggere l'ultimo mio post ed a diffondere l'iniziativa. Ora più che mai bisogna fare "rete"...

A presto ;)

Mikim ha detto...

@marci: ciaooo, non mi ricordo la scena da te citata, ma conoscendo il personaggio doveva essere davvero esilarante... Sai che pensavo che "bang bang" fosse della figlia di Frank Sinatra?? poi controllo su youtube se c'è qualcosa.

@maurizio: grazie a te per l'intervento, immagino il dolore di chi sta accanto a chi soffre di questa malattia. Ti mando un abbraccio anch'io!

@pino amoruso: ciao e benvenuto! sono passata a farti visita e ho letto l'iniziativa interessante, ti ringrazio per la segnalazione.

Anonimo ha detto...

Entrando in questo blog, la mia mente ha fatto un passo indientro nel tempo...bang bang l'hanno cantata sonny & cher in coppia con la grande Dalida ad un festival di sanremo, poi ripresa da diversi altri artisti.
Nel film "amore mio aiutami" ricordo il vestito che indossava Monica Vitti quando era sulla nave, un abito lungo molto scollato dietro e una grande farfalla proprio al fondoschiena...e la scena sulla spiaggia quando Sordi le dice "dimmi che non lo ami" e lei "si che lo amo"...era spettacolare quel film...
Ciao a tutti Graziella

Anonimo ha detto...

sono molto dispiacita di questa notizia,x me rimarra sempre la grande MONICA VITTI. straordinria !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!ho avuto la mamma di mio marito con questa malattia,sò cosa significa x loro e x chi vive x loro. baci a tutti.

Anonimo ha detto...

ho sentito da voci vicine a RAIMONDO VIANELLO e SANDRA MONDAINI.......i filippini adottati gli hanno dato un calcio nel sedere......assurdo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!