martedì 8 aprile 2008

Strategie di conquista

Buongiornooo!
Ieri un malinteso con un post di un caro amico-blogger mi ha fatto riflettere su un aspetto importante: le tecniche per conquistare utilizzate dalle signorine e che effetto queste hanno sull'altro sesso.
Il mio amico citava la teoria di un amico di famiglia, il quale parlando per esperienza personale divideva le donne in tre gruppi: quelle che dicono di no, quelle che dicono forse e quelle che dicono si. Le prime due sarebbero quelle appetibili, mentre è sconsigliabile il terzo... (Almeno questa è stata la mia interpretazione).
Personalmente lascio le strategie a quando gioco a Risiko, e non sempre riesco a conquistare il mondo!!
Quando ho detto di no, effettivamente la persona che avevo di fronte non aveva suscitato in me molto interesse, e non ci tengo a prendere in giro il prossimo. E' anche vero che una persona può cambiare idea, meglio quindi rimanere in buoni rapporti...
Quando ho detto forse per varie ragioni non me la sentivo e allo stesso tempo non volevo chiudere quella che poteva essere un'amicizia.
Quando ho detto di si, ne ero realmente convinta. La persona che avevo di fronte a me effettivamente mi piaceva e ho voluto giocare a carte scoperte!
Questo è il mio personalissimo modo di vedere, di carattere sono molto diretta ed il mio comportamento corrisponde al mio modo di pensare, se mi comportassi in modo diverso sarei "innaturale" e questo si vedrebbe anche all'esterno. E' anche vero che spesso sbaglio, cerco di fare tesoro dei miei errori, ma in fondo in fondo sono sempre la stessa!
Quello che non capisco è il perché a parità di Attrattive una donna che si nega e gioca a fare la misteriosa dovrebbe avere più possibilità di conquista rispetto a me?
Vorrei conoscere il vostro parere, quindi fatemi sapere!
Secondo quesito: stamattina mi sono svegliata con in mente una canzone del "cantante un tempo noto" come Cat Stevens il ritornello fa "Lisa Lisa, sa, Lisa-Lisa..." mi sapreste dire il titolo?

14 commenti:

Sergio ha detto...

La canzone si chiama SAD LISA..
Per il resto anche io non sono per le tattiche in amore..a me piace essere dolce e galante con qualunque donna perchè mi viene naturale..in tempi passati con questo mio modo di fare di certo ora sarei sposato già, invece credo la cosa oggi non venga molto apprezzata perchè anche le donne usano le tattiche e non sono quelle che piacciono a me, per questo mi ritrovo ancora single..lascio agli altri "tecnici" le motivazioni di questi comportamenti

Mikim ha detto...

Ciao Sergio! Grazie per il titolo della canzone. Se fossimo stati a Sarabanda avresti vinto un premio, questa volta invece dovrai accontentarti dei miei sinceri complimenti! E si, tattiche maschili e tattiche femminili riusciranno mai ad incontrarsi??

Arthur ha detto...

Pensavo fossi tu una ragazza da conquistare, visto il colore del blog...
Le ragazze migliori sono quelle che non dicono nè si, nè no, quindi quelle che non parlano proprio...

Mikim ha detto...

@Aaaarthur: questa è una risposta degna del Fonzie... Ciao!

Teddymorsicchio ha detto...

Ahah una persona alla quale tengo molto lo chiama Stefano Gatto e quindi mi fa ridere sentirlo! per quanto riguarda le tattiche mi sa che non sono una grande esperta!Patty

Mikim ha detto...

@teddy: che ridere Stefano Gatto, la mia professoressa di demografia che avevo all'università si chiama così, magari sono parenti... Però a lezione non cantava Oh baby, baby it's a wild world!... Un bacione!

L ha detto...

Il casino di tutto è che il 99% delle donne non dice mai *SI*, *NO*, *FORSE* ma tutta una serie di cose allucinanti.

Quindi il problema è mal posto secondo me.

La donna media ha variabili non osservabili.

Se poi mi chiedi quali preferisco io? Preferisco quelle che rispondono secche. A volte dei no sono stati meglio dei si. Il casino è che dopo 1 minuto la donna sente se vuol dire si o no. Il forse è una deformazione (tipica dell'italia, tra l'altro) dove se non si spendono almeno 2 ore di parole e giorni di tam-tam e meditazione sembra di essere superficiali.

Anche qui c'è la nostra cultura, dove se non scrivi almeno due pagine di cose per argomentare le proprie tesi sembri uno scappato di casa.

Ciao,
L.

`°*ஜღ Moka ♥ღஜ*°´ ha detto...

ciao!!! secondo me gli uomini preferiscono le donne che dicono di no e ti spiego: i maschi (almeno 2/3 di loro) sono un pò come dei predatori.... in amore amano le sfide e amano conquistare le loro prede, quindi sono più portati a corteggiare chi dice loro sempre di no....... penso che sia anche una questione di ormoni, se dici subito di si e non gli permetti di sfogare il loro istinto di "cacciatori" si stufano e corrono da quelle che dicono di no!!!

Mikim ha detto...

@! :la tua teoria non fa una piega, però mi chiedo: uomini e donne riusciranno mai a comunicare?
@moka: anche se mi è difficile da accettare credo che ciò che hai scritto purtroppo sia vero (Sig!)

Mikim ha detto...

Ops... scusa L ho scritto male il tuo nick!

Sergio ha detto...

Ciao Mikim..peccato non poter partecipare a questi giochi tipo sarabanda..Tattiche maschili e tattiche femminili potranno mai incontrarsi? Se Cupido scaglia a freccia penso proprio di si..non so perchè ma con me sbaglia sempre bersaglio uffa..comunque se vieni su webcaffeina c'è un meme per te..baci baci

L ha detto...

Cero che uomini e donne riescono a comunicare...e quando succede io lo chiamo amore...tu?

Ciao,
L.

Mat ha detto...

Ma quali strategie! si va a istinto; in fondo è una questione di sensazioni, sentimenti, stati d'animo, mica di un manuale su come conquistare il mondo!
In ogni caso, a Risiko ho vinto (quasi) sempre!!!
Le armate nere le prendo io!
Mikim, avevi una professoressA che si chiamava StefanO???? O si chiamava Gatto????
Cqe in quanto uomo sostengo, a titolo personale, di preferire le donne a prescindere dal fatto che dicano sì, no o forse; se mi piace e dice sì, ok;
se mi piace e dice forse ok, ci si arma di pazienza e si vedono gli sviluppi;
se mi piace e dice no, posso sperare e provare un po', ma non troppo, perchè non amo essere asfissiante, nè tantomeno andare dietro a qualcuna che non mi si fila...

Mikim ha detto...

@sergio: grazie per il meme...
@sergio, l e mat: Vive l'amour!! da questo punto di vista la pensiamo allo stesso modo, non esistono tattiche nè strategie.
@mat: ops... la mia prof si chiama Gatto (di cognome, ovviamente). A Risiko prendo le armate azzurre e ODIO (eh, eh) quelle nere!!